parco

Un agriasilo per il Parco La Mandria – Dicembre 2014

Martedì 16 dicembre è stata discussa al Politecnico di Torino la tesi di laurea triennale di Valeria Vendramini dal titolo:

Abitare nei territori d’eccellenza. Un Agriasilo come proposta di Valorizzazione per la Cascina Ramoa nel Parco La Mandria (Torino), relatori Cristina Coscia e Graziella Roccella.

La tesi propone la rifunzionalizzazione della Cascina Rampa, di proprietà regionale e recentemente liberata dalla funzione di centro micologico, per la quale urge trovare una nuova funzione prima che si degradi per abbandono. L’agriasilo è una nuova proposta didattica che prevede l’inserimento di bambini da 3 a 5 anni in una struttura gestita da un’azienda agricola, in cui si possa trascorrere la maggior parte del tempo all’aperto per apprendere i ritmi e i cicli della natura. La proposta architettonica prevede la realizzazione di una piccola serra didattica e di un ricovero per gli animali in  materiali leggeri, come interventi di valorizzazione del paesaggio rurale, accurati e reversibili. Il primo studio di fattibilità dimostra tramite l’analisi dei costi di gestione  che l’intervento è fattibile anche in uno scenario pessimistico. La tesi è stata apprezzata dalla commissione di laurea che ha attribuito alla candidata il massimo dei punti.

Nei prossimi mesi il progetto verrà presentato pubblicamente agli enti locali, con il coinvolgimento di Confagricoltura.

 

Parco del Benessere Cles – presentazione progetto vincitore

Domani, giovedì 22 maggio dalle ore 11, in aula 11i saranno presenti i progettisti del progetto vincitore del Concorso del Parco del Benessere delle Famiglie del Comune di Cles.

L’architetto Marco Bernini  illustrerà il progetto MELA SPASSO, che prevede interventi attenti e reversibili in tutta l’area del parco di nuova istituzione. Tra i punti di forza che hanno fatto scegliere questo progetto alla giuria: rispetto dell’ambiente e valorizzazione del paesaggio attraverso la promozione di prodotti agroalimentari di filiera corta, pet therapy, fruizione del frutteto storico in realtà aumentata, possibilità di realizzare un sistema di ricettività diffusa con unità mobili.

La premiazione ufficiale avverrà a Cles (TN) venerdì 30 maggio alle ore 18 presso la Biblioteca comunale dove sarà allestita la mostra dei migliori progetti.

Team Progettuale: Marco Bernini, Capogruppo, Graziella Roccella referente Smartfood, Jacopo Colatarci e Marco Buonasperanza

Collaboratori area Estimativa: Diana Rolando, Diego Ferrando

Esperto Aspetti Psicopedagocici: Sandro Lingua