La cooperazione vinicola in Langhe Roero Monferrato. Note sull’architettura

Giovedì 27 marzo, presentazione della tesi di laurea di Stefano Scavino

Giovedì prossimo in aula 11i al Politecnico di Torino, sarà presentata la tesi svolta da Scavino con A.Dameri e A. Delpiano come relatori.

La cooperazione vinicola piemontese è un fenomeno di vasta portata, una porzione non solo di geografia fisica, ma anche di civiltà, società e vita di moltissimi cittadini. La sistematica raccolta di dati, avvenuta tramite sopralluoghi, fonti bibliografiche, archivistiche e dirette ha permesso di costruire una rassegna di tutte le varianti tipologiche e morfologiche di cantina sociale presenti all’interno del perimetro di Langhe, Roero e Monferrato, territori che sono stati candidati alla lista del patrimonio mondiale dell’umanità UNESCO. L’attenzione è stata posta in particolar modo alle dinamiche evolutive del sistema cantina sociale, dal punto di vista eno-tecnico, costruttivo, insediativo e paesaggistico ed in parte socio-economico. A conclusione il ruolo del progetto architettonico è stato esplicitato come dispositivo fisico e simbolico di ripensamento dell’ambiente costruito della cooperazione vinicola, a favore di una riconciliazione di natura paesaggistica, di una compatibilità non lesiva delle generazioni future tra attività antropica e paesaggio.

Ecco il link con la presentazione su prezi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...